Teach. Ing. Giuseppe Trombino

prof_gtrombinoProfessore Giuseppe Trombino

E’ Professore Ordinario di Urbanistica (SSD ICAR21) presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo.

È Presidente del Consiglio di Coordinamento degli studi in Ingegneria Edile della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo.

E’ Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, Sezione Sicilia. (INU, Sicilia), membro effettivo dell’INU dal 1990.

E’ Presidente del Centro Provinciale di Studi Urbanistici di Palermo e componente della Giunta Nazionale del Centro.

E’ Vice-Presidente della Sezione siciliana della Associazione Nazionale Centri Storico-Artistici (ANCSA) e componente del Comitato Direttivo Nazionale.

E’ Vice- Direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerche sui Centri Storici (CIRCES) dell’Università di Palermo.

E’ Componente del Consiglio Scientifico dell’Officina di Architettura dell’Autorità Portuale di Palermo.

Laureato in Ingegneria Civile-Edile presso l’Università di Palermo. Successivamente, nel novembre 1978, ha conseguito la seconda Laurea in Architettura presso l’Università di Palermo. Attualmente svolge attività di ricerca scientifica presso il Dipartimento Progetto e Costruzione Edilizia (DPCE) dell’Università degli Studi di Palermo. Fa parte del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Ingegneria edile dell’Università di Palermo.

Ricopre Responsabilità Scientifiche e Socio-Culturali di varia natura:

Dal 1997 al 2005 è stato componente del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Palermo.

Tra il 1989 ed il 1994 e dal 2007 ad oggi ha rappresentato l’Università di Palermo all’interno del Consiglio Regionale dell’Urbanistica (CRU), organo di consulenza dell’Assessore del Territorio e dell’Ambiente della Regione Siciliana.

Conduce un intensa attività professionale esclusivamente per conto di Enti pubblici nel settore dell’urbanistica e della pianificazione territoriale. E’ stato Consulente per l’urbanistica dei Sindaci dei Comuni di Carini (PA), Capaci (PA), Castelvetrano (TP), Petralia Soprana (PA) e Scicli (RG).

In Sicilia, è autore di numerosi piani urbanistici elaborati per conto di pubbliche amministrazioni e presta consulenze specialistiche ad amministrazioni comunali per la formazione di strumenti urbanistici e per la gestione urbanistica del territorio.

Ha redatto e ha in corso di elaborazione, con responsabilità per lo più individuali, quale progettista o consulente, i Piani Regolatori Generali (PRG) di: Alia, Aliminusa, Chiusa Sclafani, Caltanissetta, Canicattì, Cammarata, Castell’Umberto, Cefalù, Geraci siculo, Giardinello, Mistretta, Palma di Montechiaro, Ravanusa, Lercara Friddi, Mezzojuso, Marianopoli, San Mauro Casteverde, Sant’Agata di Militello, Vicari, Valverde, ed i piani particolareggiati di riqualificazione dei centri storici di Palermo (Albergheria), Castronovo, Mezzojuso, San Mauro Castelverde, Cammarata, Serradifalco, Giardinello, Geraci siculo, Canicattì, San Vito Lo Capo, Vicari, Scicli, Viagrande, Castellammare del Golfo.

E’ autore di numerose pubblicazioni di carattere scientifico relative a temi di urbanistica e pianificazione territoriale e di numerosi articoli su riviste specializzate. La sua attività riguarda gli studi e le ricerche inerenti la problematica della riqualificazione e riuso dei centri storici, i processi di urbanizzazione nel territorio siciliano ed in particolare i fenomeni di abusivismo ed i loro effetti nell’assetto territoriale dell’Isola e, negli anni più recenti, il contributo dei SIT (Sistema Informativo Territoriale) nella pianificazione, la valutazione di sostenibilità degli interventi di pianificazione (VAS) e le nuove forme di piano strategico e strutturale .

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.